Perchè funziona?

Si dice che da soli ci si percepisce, con l’altro ci si conosce, con il cavallo ci si scopre.
Spesso nelle relazioni tra persone, giudizi e pregiudizi condizionano i rapporti limitando il confronto autentico.
Con i cavalli invece, lavoriamo su un piano completamente diverso poiché non utilizziamo il linguaggio verbale bensì il linguaggio del corpo e il cavallo ci rimanda ciò che si viene a creare all’intorno del nostro cervello durante il contatto. Questo avviene perchè essi sono in grado di captare le immagini mentali create da chi gli sta vicino (Neuroni a specchio).
il petcounseling permette una modalità accogliente e non giudicante di guardarsi dentro, aumentando la nostra consapevolezza e offrendoci l’opportunita di rivedere il modo in cui ci relazioniamo con gli altri, permettendoci di vedere più chiaramente i nostri punti di forza: tra tutti Il più importante e’ senza dubbio la leadership per trasformarci in un punto di riferimento per gli altri.

2019-04-29T12:15:53+02:00